Sandwich di piadina Loriana alla Gallega

I sandwich di piadina Loriana alla Gallega sono un’idea sfiziosa perfetta da proporre come aperitivo o gustoso secondo. La particolarità di questi sandwich di piadina sta nell’usare al posto del pane per tramezzini una piadina Loriana, farcita con una crema delicata a base di patate che ben si sposa, per contrasto, con la sapidità e la croccantezza del polpo. Ecco la ricetta!

Sandwich di piadina

Ingredienti per n.8 sandwich

2 piadine Sfogliatissima classica Loriana
400 gr di polpo pulito
2 patate
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
4 cucchiai di panna fresca
25 gr di burro
paprika
olio di oliva extravergine
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano
1 spicchio di aglio

Preparazione

Mettete in una pentola ampia carota, cipolla, sedano e acqua. Aggiungete il polpo e poco sale e cuocete per 1 ora dal momento dell’ebollizione. Per controllare la cottura, testate il polpo con i rebbi di una forchetta, come si fa per le patate: dovrà risultare ben tenero.

Scolate il polpo sollevandolo dalla pentola, in modo da conservare l’acqua di cottura, e lasciatelo raffreddare. Pelate le patate, tagliatele a pezzi e cuocetele nell’acqua di cottura del polpo.

Nel frattempo, tagliate il polpo a tocchetti e rosolatelo in una padella con aglio e olio, a fiamma alta, per renderlo croccantino. Una volta cotte, scolate le patate, mettetele nel mixer insieme a panna, parmigiano, burro e poco sale e frullate fino ad ottenere una crema.

Scaldate le piadine su una piastra o in una padella antiaderente, quindi ritagliatele con un coppapasta da 8 cm, ricavando da ognuna 8 cerchi più piccoli. Disponete metà dei cerchi su di un piatto, spalmateci sopra un bello strato di crema di patate, quindi aggiungete qualche pezzetto di polpo.

Lasciate da parte un pochino di crema e qualche pezzetto di tentacolo per la decorazione finale. Chiudete i sandwich con il secondo strato di piadina e decorate con un ciuffetto di crema e un pezzetto di polpo.

I sandwich di piadina alla Gallega sono pronti: spolverizzate in cima un po’ di paprika e servite!

Pubblicato il