Millefoglie di piadina Loriana con crema pasticcera e mele

La millefoglie di piadina Loriana con crema pasticcera e mele è un dolce leggero, profumatissimo, ma anche facile da realizzare grazie alla morbida e versatile piadina arrotolabile che, con la sua particolare consistenza, si presta perfettamente anche alla realizzazione di ricette dolci che hanno tutto il sapore di un dolce tradizionale, come la millefoglie. Una rivisitazione di uno dei classici più amati della pasticceria italiana in una versione monoporzione velocissima da preparare, ma sempre ricca di bontà!

Ingredienti per quattro persone

1 confezione di Piadina Loriana Arrotolabile
3 cucchiai di zucchero a velo
2-3 mele piccole

Per la crema pasticcera:

2 tuorli
50 g di zucchero semolato
250 ml di latte intero
1 bacca di vaniglia
15 g di farina 00

 

Preparazione

Per prima cosa preparate la crema pasticcera. Incidete a metà la bacca di vaniglia e prelevatene i semini. Uniteli al latte e fate sobbollire. Nel frattempo in una ciotola, lavorate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto ben omogeneo, senza montarlo. Unite anche la farina, mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Versate a questo punto il latte a filo, lavorando il composto con una frusta. Riportate quindi sul fuoco, a fiamma piuttosto vivace e, continuando costantemente a mescolare, fate cuocere per circa 3 minuti.

La crema dovrà sobbollire leggermente, inizierà ad addensarsi e ad assumere un aspetto leggermente lucido. Con il raffreddamento la crema pasticcera tenderà a raggiungere la giusta consistenza. Versatela ancora calda in una teglia o in una ciotola ampia e coprite subito con pellicola trasparente per alimenti, facendola aderire bene alla superficie. Lasciate quindi raffreddare completamente, prima di utilizzarla. Potete prepararla anche con un po’ di anticipo in quanto può essere conservata in frigorifero, sempre ben coperta con pellicola, per circa 24 ore.

Dalla piadina ritagliate dei dischi con un coppapasta e disponeteli man mano su una teglia foderata con carta forno. Spolverizzate la superficie con metà dello zucchero a velo e fate cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 5-10 minuti. Lasciate intiepidire. Nel frattempo sbucciate le mele ed eliminate il torsolo, quindi tagliatele a pezzetti. Ponetele in un’ampia padella antiaderente con lo zucchero a velo rimasto e un cucchiaio di acqua. Fate cuocere a fiamma moderata per circa 3 minuti. Dovranno ammorbidirsi lievemente.
Componete quindi la millefoglie alternando strati di piadina ad una golosa farcitura di crema pasticcera e mele. Realizzare millefoglie di circa 3-4 strati terminando con una decorazione a base di crema e mele a pezzetti. Gustatele subito o, se preferite un dolce più morbido, lasciatele riposare in frigorifero per circa 2 ore.

 

 

Pubblicato il