Bicicletta: perché fa bene e non bisogna rinunciare!

La bicicletta è un fantastico mezzo di trasporto al quale non bisogna rinunciare perché grande alleato per uno stile di vita sano. Ecco perché!

La bicicletta è un mezzo di spostamento davvero fantastico adatto a tutte le età e a tutti i luoghi, basta solo prenderci la mano o meglio il piede, per non poterne fare più a meno.

 

La bicicletta è una grande passione del popolo italiano, tanto che per qualcuno è una vera mania. Ci sono persone che usano la bici come mezzo principale per i propri spostamenti sfidando pioggia e freddo pur di non rinunciarci. Scegliere di farsi una pedalata invece di utilizzare la macchina è sicuramente una decisione saggia, che porta a grandi vantaggi, vediamo insieme quali e perché!

 

La bicicletta fa bene!

Forse non tutti lo sanno ma bastano 20/30 minuti di pedalata al giorno per avere effetti positivi sul nostro fisico. Andare in bici aiuta a mantenersi in forma ed essere più tonici: la spinta e le salite sono infatti perfette per rassodare i glutei, muscoli erogatori di potenza che si attivano quando l’anca si sta estendendo. Non solo: anche schiena, spalle e braccia compiono un lavoro costante.

Ancora, le due ruote, grazie al tipo di sforzo compiuto, hanno effetti positivi sul cuore perché ne rafforzano le pareti e migliorano la circolazione sanguigna.

In fine, a differenza della corsa, il ciclismo non affatica le ginocchia, il femore o le caviglie, poiché il 50% del peso corporeo è scaricato sui glutei e sulla sella.

 

Libera la mente e concilia il sonno.

È provato che pedalare faccia bene anche alla mente. Stando all’aria aperta e facendo attività fisica si ha il tempo per scaricare tensioni e lasciare vagare la mente che presto si sentirà rigenerata. Questa sensazione positiva sarà un valido aiuto al sonno: la mente si sgombra, il corpo si rilassa e presto arriverà il sonno. Ecco che una buona pratica può essere, per chi soffre d’insonnia, quella di fare una pedalata dopo cena soprattutto durante la bella stagione.

 

Aiuta a dimagrire.

Andare in bici è particolarmente utile a chi vuole perdere peso. Pedalando con un ritmo medio si consumano circa da 300 all’ora, mentre con una pedalata più intensa si possono arrivare a consumare fino a 500-600 calorie.

Ancora prevedendo brevi sprint, in salita o pedalando con un rapporto lungo, andiamo a velocizzare il metabolismo in modo da continuare a bruciare grassi anche dopo essere scesi dalla sella.

 

Non c’è pericolo, basta fare attenzione!

Molti rinunciano all’uso della bicicletta per paura di farsi male. Se usata con giudizio, rispettando le regole del codice della strada e a velocità corretta, questo mezzo non è assolutamente pericoloso. Naturalmente bisogna sempre ricordarsi di avere il casco protettivo e prediligere se possibile le piste ciclabili.

Purtroppo molte città sono prive (o quasi) di piste ciclabili e questo può scoraggiare la pratica. Ecco che diventa importante capire il beneficio di questo mezzo e spingersi a chiedere più attenzione da parte delle amministrazioni all’argomento.

 

L’ambiente ringrazia.

Naturalmente decidere di usare la bicicletta al posto dell’auto, è un gesto di amore verso l’ambiente e aiuta a migliorare il posto in cui si vive. Si riducono traffico, smog, problemi di parcheggio e ansia da coda. Inoltre la nostra buona pratica, sarà sicuramente da incentivo, incoraggiando altri a prediligere questo mezzo per muoversi.

 

Ecco che i pro sono talmente tanti, che non c’è davvero motivo per rinunciare. Provare per credere!

bicicletta

Condividi
Pubblicato il